Brindisi, addio plastica nelle scuole: parte l’iniziativa di Serenissima Ristorazione

800 lunch box al posto di 5.000 kg di plastica ogni anno: dal 7 gennaio sei istituiti scolastici della città di Brindisi sono protagonisti dell’iniziativa promossa da Serenissima Ristorazione e dal Comune di Brindisi che ha visto la consegna gratuita dei contenitori il 18 dicembre scorso con la presenza del Sindaco Riccardo Rossi. L’azienda, fondata da Mario Putin e attiva nel campo della ristorazione collettiva, ha come obiettivo la sensibilizzazione di alunni e genitori che usufruiscono del servizio mensa. Completi di posate, resistenti e lavabili, i lunch box sostituiranno la plastica monouso andando ad anticipare la direttiva europea che entro il 2021 vieterà ufficialmente l’utilizzo di alcuni prodotti. Ma il progetto, che nei prossimi mesi potrebbe essere ampliato ad altri istituti, oltre al messaggio di sostenibilità ambientale cerca di educare genitori e alunni al riuso attraverso la “responsabilità” della gestione del lunch box. La campagna di Serenissima Ristorazione nella città pugliese è un piccolo esempio del piano strategico triennale della società: 100 milioni di euro in 3 anni che saranno investiti nell’ecosostenibilità. Un piano irrealizzabile senza la partecipazione attiva dei territori, tema centrale nella politica dell’azienda, che fin dalla sua creazione ha promosso il sostegno alle realtà locali oltre che di corretta cultura dell’alimentazione.

Per maggiori informazioni:
https://www.puglianews24.eu/il-comune-di-brindisi-e-serenissima-ristorazione-donano-800-lunch-box-alle-scuole-della-citta-34875.html

Fonte: Brindisi, addio plastica nelle scuole: parte l’iniziativa di Serenissima Ristorazione su Energia e Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − nove =