Enrico Vita (Amplifon): sostenibilità “parte integrante dell’attività quotidiana”

Enrico Vita

Con il Report di Sostenibilità 2022, Amplifon illustra i risultati raggiunti nelle quattro aree di impegno formalizzate nella Policy di Sostenibilità: Product & Service Stewardship, People Empowerment, Community Impact ed Ethical Behavior. In questo modo, il Gruppo guidato dall’Amministratore Delegato Enrico Vita è in grado di misurare le performance riguardanti i target del Piano di Sostenibilità “Listening Ahead”, con obiettivi in linea con l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

È stato proprio l’AD, in un recente intervento, a presentare alcuni dei traguardi raggiunti: “Per un’azienda come la nostra, il cui scopo è migliorare la qualità della vita delle persone, la sostenibilità è parte integrante dell’attività quotidiana”, ha dichiarato evidenziando come nel 2022 Amplifon abbia “proseguito e ulteriormente consolidato il percorso di crescita sostenibile, coniugando gli obiettivi economici con quelli ESG, nell’interesse di tutti i nostri stakeholder”. L’AD Enrico Vita ha così espresso soddisfazione per la performance realizzata, correlando tali risultati anche a una “consapevolezza acquisita riguardo la nostra impronta carbonica, delle nostre attività di sensibilizzazione verso la prevenzione della cura dell’udito e delle nostre iniziative nei confronti dei dipendenti e delle comunità nelle quali operiamo”.

Guardando al Report di Sostenibilità 2022, nell’area ‘Prodotti e Servizi’ Amplifon ha generato un risparmio economico pari a 289 milioni di euro, un risultato raggiunto grazie all’offerta di test dell’udito gratuiti a clienti e potenziali clienti in tutto il mondo. Si attesta al 95% il tasso di penetrazione dei prodotti a marchio, in termini di unità vendute nel mercato di riferimento dei diversi Paesi: target in linea con gli obiettivi stabiliti al 2023. Novità anche nel packaging eco-sostenibile, grazie al nuovo Cubo All-in-One in carta 100% riciclabile, e nel primo e unico audiometro su iPad “OtoPad”, in grado di valutare le capacità uditive e svolgere visite e follow-up anche da remoto.

Per quanto riguarda il benessere dei dipendenti, il Gruppo guidato da Enrico Vita ha ottenuto la certificazione Top Employer 2023 in Europa, negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda e ha dedicato oltre 400.000 ore alla formazione del personale. Ottimo anche l’equilibrio nella rappresentanza femminile su tutti i livelli organizzativi (72% dei dipendenti e 44% delle posizioni manageriali), con riconoscimenti che confermano l’impegno di Amplifon: il Gruppo è infatti tornato a far parte di Valore D e ha conseguito in Italia la certificazione sulla parità di genere Winning Women Institute.

Non da ultimo, con il programma We Care, grande impegno nella partecipazione volontaria in progetti di inclusione e impatto sociale: a ciò si aggiunge anche l’iniziativa Listen Responsibly lanciata in Italia, Spagna e Francia per sensibilizzare gli studenti in tema di ascolto responsabile. Incrementato anche l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, con una riduzione nelle emissioni di CO2 pari a circa 5.700 tonnellate. Infine, la diffusione di apparecchi acustici ricaricabili ha contribuito al risparmio di circa 194 milioni di batterie all’anno.

Per maggiori informazioni:

https://forbes.it/2023/03/16/dispositivi-ricaricabili-fonti-rinnovabili-e-progetti-di-inclusione-amplifon-raggiunge-nuovi-traguardi-di-sostenibilita/

Fonte: Enrico Vita (Amplifon): sostenibilità “parte integrante dell’attività quotidiana” su TOP MANAGER ONLINE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *