Fabrizio Palermo: CDP come “volano dell’economia sostenibile” italiana

Per la prima volta nella storia – scrive Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato del Gruppo CDP – l’Agenda 2030 attribuisce un ruolo di primaria importanza al settore privato e alla società civile nel concorrere al raggiungimento dei suoi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile“: ed è proprio la sostenibilità il tema centrale del nuovo numero di “Fondazioni”, rivista bimestrale dell’Acri, dedicato a tutte le possibili applicazioni di un principio che non si limita al contesto del cambiamento climatico, oggi al centro del dibattito pubblico. Nelle prime righe del suo editoriale, Fabrizio Palermo dichiara infatti senza mezzi termini che la sostenibilità è oramai “al centro dell’agire di impresa” e che si tratta di un valore riconosciuto dai CEO delle aziende più importanti a livello globale: un principio tale da spingere il Gruppo CDP a immaginare una missione ambiziosa, quella di diventare la guida, sia pratica che teorica, dell’economia sostenibile in Italia.

Oltre al contributo di Fabrizio Palermo, il nuovo numero di “Fondazioni” affronta l’applicazione del principio di sostenibilità nei settori più disparati, come ad esempio nell’articolo di Stefano Caserini, docente di mitigazione dei cambiamenti climatici al politecnico di Milano, e in quello di Elena Granata, scrittrice e docente di Urbanistica, che trattano rispettivamente il ruolo della finanza nelle migrazioni e quello delle metropoli nel cambiamento climatico.
Ad arricchire la tematica sono presenti interviste a Enrico Giovannini, portavoce di ASviS, Francesco Bicciato, Segretario Generale del Forum per la Finanza sostenibile e Ferdinando Pagnoncelli, Presidente di Ipsos.

Sebbene la sostenibilità sia il tema centrale, la rivista dell’Acri dedica la seconda parte alle aree interne italiane: quel territorio nazionale che invecchia e si spopola nel silenzio, ma che può comunque essere fonte di nuove esperienze di comunità e di buone pratiche comuni, come si può evincere dalle interviste a Giovanni Teneggi, Direttore Generale di ConfCooperative Reggio Emilia, e al giornalista e scrittore Paolo Rumiz.

Per approfondire e visualizzare l’ultimo numero di Fondazioni:
http://acri.it/_upload/rivista/RIVISTA_1pag-set_ott2019-17_4_50.pdf-6_11_2019-17_44_7.pdf

Fonte: Fabrizio Palermo: CDP come “volano dell’economia sostenibile” italiana su Energia e Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − undici =