Francesco Milleri: EssilorLuxottica, risultati del quarto trimestre e del 2021

Francesco Milleri

Lo definiscono “un anno straordinario” l’AD Francesco Milleri e il Vice AD Paul du Saillant parlando dei numeri che EssilorLuxottica ha registrato nel 2021. Il fatturato pro- forma, pari a 21,5 miliardi, si attesta in crescita del 20% rispetto al 2019 pre-pandemia e del 40% rispetto al 2020 anche per effetto dell’acquisizione di GrandVision. Per questo si è ritenuto opportuno presentare i risultati anche escludendo il contributo di GrandVision. In questo secondo caso i ricavi arrivano a 17,8 miliardi mentre l’utile netto a 2 miliardi, in crescita rispetto ai 1.938 milioni del 2019, usato come anno di riferimento, con un aumento del 16% a cambi correnti e del 6,3% a cambi costanti.
“Nonostante un contesto particolarmente difficile, le vendite e i profitti hanno superato i livelli pre-pandemia, rispettando l’outlook sulle vendite e superando quello sulla marginalità operativa”, sottolinea l’AD Francesco Milleri nel commentare la performance unitamente al Vice AD: nel 2022 “continueremo ad andare avanti a pieno ritmo, grazie alla fiducia dei nostri clienti e dei partner e l’impegno delle nostre persone, compresi i 39.000 dipendenti GrandVision che oggi sono parte della famiglia EssilorLuxottica”. Ma il primo pensiero dell’AD e del Vice AD di EssilorLuxottica oggi non può che andare “a tutte le persone colpite dall’attuale tragedia in Ucraina”: in un momento di difficoltà come questo “la sicurezza dei nostri dipendenti rimane la priorità e stiamo fornendo tutto il supporto possibile al personale impattato nella regione”.
Tornando ai risultati raggiunti e agli obiettivi per l’anno in corso e i prossimi, Francesco Milleri ha spiegato come “le nostre innovazioni e i marchi” stiano tracciando la strada “per una nuova generazione di prodotti in grado di cambiare la vita delle persone e aprire a nuove categorie di prodotto di cui beneficerà l’intero settore”: non a caso Stellest, Ray-Ban Stories e Transitions XTRActive ma anche Oakley, come ricordato dall’AD, sono “tuttora in forte crescita” proiettando EssilorLuxottica come “punto di riferimento per il nostro settore”.
È anche e soprattutto per questo che “sentiamo la necessità di crescere come azienda responsabile”.
Nel 2021 il lancio di Eyes on The Planet, la nuova road map per la sostenibilità che continua ad essere al centro delle strategie del Gruppo: “Abbiamo raggiunto la carbon neutrality nei nostri paesi di origine, l’Italia e la Francia, e lavoriamo per raggiungere nuovi importanti traguardi”. EssilorLuxottica punta quindi a costruire un “futuro per tutti”: come ribadiscono infatti Francesco Milleri e Paul du Saillant “talento, innovazione tecnologica e tenacia sono oggi i tratti distintivi dell’azienda che ci porteranno lontano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *