Mecori, la storia di una cantina che ha fatto del vulcano Etna il suo punto di forza

Mecori

Nel 2023 Mecori ha fatto il botto. Due medaglie ai DWWA, il concorso vinicolo più importante al mondo, hanno fatto volare Mecori sulla scena internazionale.

L’olio di Mecori è andato in California, a Los Angeles, per la Nexxt Expo, la fiera delle eccellenze Made in Italy. Mecori è stata una delle quattro aziende olivicole selezionate per rappresentare la DOP Monte Etna. La California è la quinta potenza economica a livello mondiale, uno straordinario mercato che valorizza il made in Italy.

Mentre l’olio era in California, il vino Duo era in Illinois, a Chicago, per una masterclass all’International Wine Expo con Vinitaly. Dall’International Wine Expo, nasce Vinitaly USA 2024. A nome di Decanter, Michaela Morris ha presentato una selezione dei migliori vini italiani dei DWWA 2023 focalizzata sui produttori di vino italiani che stanno cercando di entrare nel mercato statunitense.

Michaela Morris è una Wine Expert italiana certificata da Vinitaly International Academy nel 2015. Possiede anche il Diploma WSET ed è il nuovo Presidente Regionale DWWA per il Piemonte nel 2024. L’Italia è arrivata seconda solo alla Francia con 2.777 medaglie ai DWWA 2023. Nella categoria Platino, l’Italia è in testa con 28 vini premiati con 97 punti, oltre a 7 dei 50 Best in Show.

Per la masterclass di Chicago Michaela ha selezionato sei vini, tutti Platinum o Best in Show, provenienti da sei diverse regioni italiane. Dalle pendici vulcaniche della Sicilia è arrivato il secondo vino in degustazione, il Mecori Duo, Etna, Sicily 2021, uno dei due vini Best in Show. Duo è stato raccontato così da Michaela Morris: “Questa avvincente miscela di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio sfugge alla saggezza convenzionale dei vini rossi siciliani. È di colore scarlatto traslucido, con profumi leggeri, aggraziati ed aerei di frutti di rovo, di siepi selvatiche e fragoline di bosco. Dopo questa ouverture dalla cornice seducente, il vino risulta aggraziato ed equilibrato in bocca; quei frutti assumono una lucentezza profumata e alla delicata acidità si uniscono tannini carnosi e una freschezza speziata. I sapori e i tannini possono essere del sud ma sotto tutti gli altri aspetti si potrebbe pensare che si tratti addirittura di un vino molto più a nord.”

Mecori, che si conferma per il secondo anno consecutivo nella guida dei vini AIS Sicilia, fa il suo ingresso in altre due importanti guide: Bibenda e Guida vini AIS nazionale. Questo evidenzia il carattere internazionale di Duo.

Il 2024 inizia alla grande e questo fine settimana Mecori sarà al centro di un importante masterclass londinese, il Decanter Italy Experience al The Landmark London. Si tratta di un evento che celebra l’eccellenza dei vini italiani.

Saranno venticinque i vini italiani in degustazione, quelli premiati dai maggiori esperti all’interno del più grande concorso enologico al mondo. Mecori sarà nel tavolo delle grandi eccellenze italiane.

Dai Prosecchi leggeri e rinfrescanti ai rossi corposi e ai succulenti Vin Santo, questi vini premiati dal DWWA sono da non perdere. I momenti salienti includono il vino Duo 2021, premiato con una medaglia Best in Show, ed altri vincitori di platino da 97 punti provenienti da Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Toscana e Veneto.

Produrre sull’Etna è magico – ha commentato Serena Guarrera – abbiamo la fortuna di vivere in tutti i suoi aspetti un territorio che è unico al mondo. Ci nutriamo di viticoltura eroica che ci trasmette un profondo senso di attaccamento alla nostra terra che rispettiamo e che ci fa sentire veri e propri “ambasciatori” di tanta bellezza. Questo ci spinge a concentrarci su produzioni di valore, con continuo studio e ricerca, che sappiano comunicare le peculiarità del nostro vulcano

Fonte Mecori, la storia di una cantina che ha fatto del vulcano Etna il suo punto di forza su Cultura360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *