“Mutue di Comunità”: l’iniziativa della Federazione Lombarda delle BCC, guidata da Alessandro Azzi, a sostegno delle famiglie

Creare una rete di mutue per dare una risposta alle istanze nate sui territori a seguito dell’emergenza sanitaria. È questa la finalità del progetto “Mutue di comunità”, iniziativa recentemente messa in campo dalla Federazione Lombarda delle Banche di Credito Cooperativo (BCC). l’associazione presieduta da Alessandro Azzi ha deciso infatti di promuovere lo sviluppo di un nuovo sistema di welfare comunitario attraverso la costituzione di associazioni mutualistiche al fianco delle BCC. Clienti, dipendenti e soci delle Banche lombarde potranno usufruire di nuove forme di sussidio e rimborso a sostegno delle spese familiari e di tutela della salute e, dell’accesso agevolato a strutture sanitarie e ad eventi culturali, formativi e ricreativi, oltre che della partecipazione a viaggi di gruppo. In un momento storico dove sussidiarietà, solidarietà e sostenibilità tornano ad essere valori fondamentali, l’intento è rafforzare il ruolo della cooperazione di credito mutualistica sul territorio nell’ottica di un rilancio dal basso. A pochi mesi dalla presentazione, sono già 7 le mutue di nuova costituzione e 17 le banche che hanno ufficializzato la loro adesione al progetto promosso dalla Federazione guidata da Alessandro Azzi, che avrà un ruolo di coordinamento, di supporto amministrativo e di assistenza comunicativa. L’iniziativa vedrà inoltre il coinvolgimento del Consorzio tra Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza (COMIPA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − cinque =