Stefano De Capitani: città aumentata, la vision del Presidente di Municipia S.p.A. su “Fortune”

L’Agenda 2030 e la COP26 di Glasgow portano all’adozione di nuovi modelli di città dove la centralità della persona si affianca alla sostenibilità nell’erogazione di servizi sempre più digitali: Stefano De Capitani ne ha parlato su “Fortune Italia” in un approfondimento sul tema. “Ci troviamo davanti a un nuovo concetto di urbanizzazione mondiale”, spiega nell’intervista il presidente di Municipia S.p.A. sottolineando come queste città, oltre ad essere tecnologiche, debbano anche essere costruite “intorno alle persone, con servizi in grado di rispondere alle loro esigenze, personalizzati per così dire, e allo stesso tempo rispettare l’ambiente”.
L’importanza del lavoro di raccolta e analisi dei dati per una personalizzazione funzionale dei servizi legati al singolo cittadino emerge nei progetti che Municipia S.p.A., società del Gruppo Engineering, porta avanti quotidianamente affiancando i Comuni, realtà fondamentali per il Paese, nei processi di digitalizzazione. Stefano De Capitani pone anche l’accento sugli “effetti dirompenti” che una città smart potrebbe generare dal punto di vista della privacy dei cittadini-utenti e quindi del “rischio di un’eccessiva automazione”: importante quindi per il presidente di Municipia S.p.A. “valorizzare questi dati e contemporaneamente agire tenendo conto della trasparenza e dell’etica, fondamentali per rendere davvero sostenibili i centri urbani”.
È l’ottica in cui opera da sempre il Gruppo Engineering, come ricorda il presidente Stefano De Capitani: “Noi del Gruppo Engineering non a caso parliamo di città aumentata, dove tutto è potenziato e alla portata delle persone, soprattutto il rispetto dei loro diritti”.

Per maggiori informazioni:
https://www.fortuneita.com/2021/12/14/quando-digitale-e-transizione-climatica-collaborano/

Fonte Stefano De Capitani: città aumentata, la vision del Presidente di Municipia S.p.A. su “Fortune” su Cultura360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove + 17 =