Torino: il team di Tecnicaer, sotto la direzione di Fabio Inzani, lancia la sfida per disegnare il nuovo ospedale di comunità

Fabio Inzani

L’Ospedale di Comunità, al centro degli investimenti in Sanità previsti dalla Missione 6 del PNRR (il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), ora si appresta a cambiare faccia grazie a un progetto guidato dal Politecnico di Torino e dalla società Tecnicaer Engineering di Fabio Inzani, specializzata nella progettazione sanitaria, scolastica, carceraria e delle grandi opere pubbliche. L’ospedale, prevalentemente a gestione infermieristica, svolge una funzione intermedia tra il domicilio e il ricovero ospedaliero, e può quindi essere classificato come una struttura a bassa intensità di cura. A delineare le linee guida del nuovo Ospedale di Comunità saranno gli studenti del Politecnico di Torino guidati dall’esperienza di Fabio Inzani e della sua società. I team multidisciplinari che si sfideranno a “colpi di progetto” saranno composti da studenti provenienti dai corsi di Laurea Magistrale di del Politecnico di Torino: ingegneria, architettura, design e pianificazione. Gli studenti si dovranno occupare dell’indagine e dello sviluppo di tutte le componenti del progetto, a partire dal rapporto con il contesto urbano e sociale. Sarà loro compito trovare materiali, soluzioni tecniche adatte al contenimento di tempi e costi di costruzione, soluzioni più efficaci per gestire gli accessi dei pazienti (anche grazie all’utilizzo della telemedicina) e garantire la sostenibilità energetica dell’edificio. I progetti saranno sviluppati con l’ausilio di tecnologie BIM, GIS, VPL e la realtà virtuale e aumentata.

Fonte Torino: il team di Tecnicaer, sotto la direzione di Fabio Inzani, lancia la sfida per disegnare il nuovo ospedale di comunità su Portale Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nove − 4 =