Web 2.0, la rivoluzione dei social network: il saggio edito da Federico Motta Editore

Tra le più potenti e rivoluzionarie innovazioni degli ultimi decenni, i social network hanno oggi pervaso ogni sfera della nostra vita quotidiana, cambiando profondamente non solo l’intero web ma anche la società moderna. Ogni anno sono milioni gli utenti che trascorrono ore sulle piattaforme digitali. Il loro utilizzo consente non solo la condivisione di foto e video tra gli utenti online, ma anche la possibilità di esprimere le proprie opinioni e la diffusione di notizie.
Da Twitter, Instagram e LinkedIn (piattaforma utilizzata anche dalla Casa Editrice Federico Motta Editore) al più recente TikTok, sono numerosi i social network che hanno cambiato la nostra vita: attualmente il più conosciuto rimane Facebook. Ma cos’è esattamente un social network? Considerato come una rete sociale, in sociologia, il termine indica un gruppo di persone unite da vari legami, che possono essere familiari o lavorativi. Oggi l’espressione è più comunemente utilizzata per indicare tutti quei servizi online che consentono di creare reti di relazioni con altri utenti. Nato nel 1997, SixDegrees può considerarsi il primo vero sito con tutte le principali funzionalità analoghe ai più moderni social network.
Oggi il medium è considerato qualcosa di più di un semplice intermediario sociale tra emittente e destinatario: “Il concetto di media è molto complesso e ricco di ambiguità”, ricordano infatti Michela Nacci e Peppino Ortoleva nel saggio “I mezzi di comunicazione”, pubblicato su “L’Età Moderna” di Federico Motta Editore. Una volta insediato in una determinata cultura, ogni strumento digitale è in grado di lasciare delle tracce, modificando e trasformando quella società. L’utilizzo dei nuovi media digitali, capaci di azzerare le distanze e promuovere una comunicazione immediata tra le persone, ha profondamente modellato la cultura del XXI secolo.

The post Web 2.0, la rivoluzione dei social network: il saggio edito da Federico Motta Editore first appeared on Original Contents.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × 3 =