Bitcoin, il grande short è dietro l’angolo?

li hedge fund e altri grandi trader scommettono che il bitcoin cadrà, sebbene la valuta digitale sia salita a cavallo di una nuova ondata di criptottimismo oltre i 10 mila dollari. Questo è il quadro che emerge dai bitcoin future quotati alla CME Group, il più grande operatore di cambio degli Stati Uniti. I future sono contratti che permettono ai trader di scommettere se un asset, in questo caso il bitcoin, aumenterà o diminuirà.

Secondo un recente report della Commodity Futures Trading Commission, la scorsa settimana gli hedge fund e altri gestori di fondi hanno detenuto il 14% in posizioni ribassiste più “short” nei bitcoin future CME piuttosto che posizioni rialziste “long”. Altri grandi trader sono stati ancora più ribassisti. Le cosiddette “other reportables” – un’ampia categoria di aziende che non necessariamente gestiscono denaro per investitori esterni – hanno detenuto un numero di posizioni short di tre volte maggiore nei future bitcoin di quelle long, come dimostra il report della CFTC.

continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =