Alessandro Benetton: l’importanza di avvicinare i giovani alla finanza

Alessandro Benetton

Il mondo della finanza sembra essere un settore sempre più lontano dai giovani, percepito da loro come qualcosa di eccessivamente complesso. In realtà comprendere le basi dell’economia è un prerequisito fondamentale per orientarsi nel mondo di oggi e sarebbe bene iniziare a parlarne ai ragazzi fin dalla tenera età. È di questo argomento che tratta la recente puntata di "#WhatsNext", una delle rubriche social proposte da Alessandro Benetton sul suo canale Youtube ufficiale. L’imprenditore ha dialogato con Marco Scioli, tra i fondatori della startup "Starting Finance", che punta proprio ad avvicinare i giovani al mondo della finanza.
"Condivido il fatto che bisogna svecchiare la finanza come settore e come concetto", ha commentato Alessandro Benetton. Avere conoscenze di base aiuta ad essere individui consapevoli, con spirito critico e in grado di comprendere il mondo che ci circonda. Il tradizionale tomo da 300 pagine con cui si inizia ad imparare non è però il metodo più accattivante per attrarre nuovi giovani economisti, per questo "Starting Finance" trasmette le nozioni in modo più immediato, sfruttando i social. Fornendo delle brevi parentesi di informazione si cattura l’attenzione dei ragazzi, che poi andranno ad approfondire con più entusiasmo e motivazione.
"La finanza non è solo un mezzo di sostentamento economico, ma è uno dei linguaggi più importanti da conoscere se si vuole comprendere cosa succede a livello internazionale", ha commentato Alessandro Benetton.
Nel video si consigliano inoltre libri e serie tv interessanti da cui partire, come ad esempio A spasso per Wall Street di Burton Malkiel o il film Inside Job. Per arrivare preparati alle rivoluzioni che ci si presenteranno in futuro occorre investire oggi in innovazione e formazione.

Per visualizzare il video completo:
https://www.youtube.com/watch?v=o4c-78xuyGY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =