Formazione cyber: Stormshield lancia programmi in Italia

La crescente minaccia informatica in Italia si dimostra un ostacolo crescente per le imprese, soprattutto nell’era digitale. Il Rapporto Clusit 2023 evidenzia un incremento allarmante degli attacchi informatici, con un aumento del 169% solo nell’ultimo anno. I settori più colpiti includono il governo, la manifattura e il comparto tecnico-scientifico, dove l’80% degli attacchi ha avuto conseguenze critiche.

Il divario tra la domanda e l’offerta di professionisti in cybersecurity è sempre più ampio. Mentre le minacce crescono esponenzialmente, la formazione di nuovi esperti non tiene il passo, lasciando una lacuna preoccupante nel mercato del lavoro italiano. “Nello specifico occorre avviare percorsi di formazione professionalizzanti di livello universitario nell’ambito della cybersecurity, con il conseguimento di certificazioni che rafforzino concretamente le competenze operative degli studenti” afferma Andrea Scattina, Country Manager di Stormshield per Italia.

In risposta a questa esigenza critica, Stormshield, leader europeo in cybersecurity e parte del Gruppo Airbus, ha proposto una soluzione innovativa. Forte dell’esperienza maturata in Francia con la “Stormshield Academy“, l’azienda ha certificato oltre 2000 studenti collaborando con 250 istituti. “È nostra intenzione replicare questo modello di successo anche in Italia, dove la penuria di professionisti della cybersecurity è ben oltre i livelli di guardia” spiega Scattina.

L’obiettivo dell’azienda è chiaro: implementare un modello educativo che non solo aumenti il numero di professionisti qualificati in cybersecurity in Italia, ma che anche crei una cultura di sicurezza più robusta all’interno delle aziende italiane. Attraverso collaborazioni con università e istituti di formazione, la società si propone di combattere l’insufficienza di talenti e di rispondere proattivamente al crescente bisogno di sicurezza informatica nel paese.

L’azienda vede nell’educazione e nella formazione la chiave per un futuro più sicuro, non solo per le aziende ma per l’intero tessuto economico e sociale italiano. Con iniziative come questa, Stormshield non solo contribuisce alla lotta contro la cybercriminalità, ma aiuta anche a formare la prossima generazione di professionisti IT pronti a difendere le infrastrutture critiche del paese.

 

Fonte Formazione cyber: Stormshield lancia programmi in Italia su Tecnologia blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *