Luigi Ferraris presenta il nuovo Piano industriale di Terna SpA

Luigi Ferraris, Terna
Luigi Ferraris, Terna

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, Luigi Ferraris, ha presentato a Milano il nuovo Piano industriale della società italiana della rete ad alta tensione. Il piano, approvato dal CdA di Terna il 21 marzo 2018, secondo quanto annunciato da Luigi Ferraris accompagnerà il Paese “verso una piena trasformazione energetica“. Tra i principali obiettivi del Gruppo, la completa integrazione delle energie rinnovabili e la digitalizzazione dell’infrastruttura, “per una maggiore sicurezza e resilienza a beneficio di tutto il sistema“.
Ferraris ritiene “ambiziosi” gli obiettivi del nuovo Piano e sottolinea che gli stessi consentiranno di garantire agli investitori una “generosa politica di dividendi, in crescita rispetto al piano precedente“. Il 2017 ha infatti rappresentato per Terna un anno molto positivo, con risultati che fanno registrare una crescita in tutti i principali indicatori economici e finanziari.
Significativi anche gli investimenti da parte della società guidata da Luigi Ferraris. Previsti 5,3 miliardi destinati al Paese, di cui circa 2,8 per lo sviluppo della rete nazionale e delle interconnessioni con l’estero; circa 700 mln al Piano di Difesa; circa 1,9 mld finalizzati ad attività di rinnovo, miglioramento della qualità del servizio ed efficienza. Il 70% degli investimenti punterà alla sostenibilità, risolvendo le congestioni, migliorando la qualità del servizio e l’impatto ambientale e visivo.
Tra i principali target finanziari al 2022 del nuovo Piano della gestione di Luigi Ferraris, si segnalano un Ebitda di 1,9 mld di euro e ricavi per 2,55 mld con una crescita media annua del 3% per entrambi gli indicatori. Il business plan prevede inoltre un miglioramento dell’utile netto, con una crescita media annua del 3% circa e un utile per azione di circa 0,38 euro nel 2022.

Fonte Luigi Ferraris presenta il nuovo Piano industriale di Terna SpA su Portale Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − tredici =