Terna, i risultati del primo trimestre 2021: il focus dell’AD e DG Stefano Donnarumma

Stefano Donnarumma

I risultati del primo trimestre confermano il ruolo di Terna quale regista della transizione energetica e importante volano della ripresa economica: l’AD e DG Stefano Donnarumma lo ha evidenziato commentando la performance del Gruppo nei primi tre mesi del 2021. Investimenti in forte crescita, a +11% rispetto al corrispondente periodo del 2020, a cui “si sono accompagnate robuste performance di tutti gli indicatori economici”. Lo confermano i numeri: ricavi pari a 621,8 milioni di euro (+9,6%), Ebitda a 453,6 milioni di euro (+4,5%), utile netto di Gruppo del periodo a 190,4 milioni di euro (+2%).
Nel primo trimestre 2021 Terna ha impresso una ulteriore accelerazione agli investimenti, a beneficio del sistema elettrico, della ripresa economica del Paese e della propria crescita. I risultati conseguiti in presenza di uno scenario pandemico ancora in evoluzione permettono di portare avanti quanto definito nel Piano Industriale 2021-2025 ‘Driving Energy’ presentato lo scorso novembre da Stefano Donnarumma: a fronte di 9,2 miliardi di investimenti complessivi previsti nei prossimi cinque anni, per l’anno in corso ne sono in programma circa 1,4 miliardi di euro.
Lo ha rimarcato anche l’AD e DG nel suo commento: “Nel corso del periodo abbiamo registrato avanzamenti di tutti i nostri principali progetti, in linea con quanto previsto dal Piano Industriale 2021-2025 ‘Driving Energy'”. In merito Stefano Donnarumma ha poi ricordato come in questi mesi sia inoltre partito formalmente NexTerna, il “programma di evoluzione del nostro modo di lavorare che ci consentirà di cogliere le opportunità che il nuovo scenario ci offre”.

Per maggiori informazioni:
https://www.fortuneita.com/2021/05/12/terna-aumentano-ricavi-utili-e-investimenti-11/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × 4 =