A2A: il valore della partnership con Suez nelle parole dell’AD e DG Renato Mazzoncini

Renato Mazzoncini

"La collaborazione con un partner qualificato come Suez può rappresentare per il nostro Gruppo una ulteriore opportunità di sviluppo nella gestione dell’intero ciclo dei rifiuti": a evidenziare con queste parole il valore dell’accordo sottoscritto lo scorso 6 ottobre da A2A è l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Renato Mazzoncini. Il Memorandum of Understanding è finalizzato alla creazione di un player d’eccellenza per la gestione dei rifiuti del sistema produttivo e industriale italiano.
In questa prospettiva, l’esperienza di un Gruppo come A2A, leader italiano del settore ambientale, unitamente alle competenze di Suez, primario operatore europeo nel campo dei rifiuti, permetterà di raggiungere i più elevati standard di compliance, sicurezza e affidabilità e quindi di garantire alle imprese italiane le migliori soluzioni per la gestione dei rifiuti prodotti.
L’accordo prevede la nascita di una nuova società compartecipata dalle due realtà industriali: attraverso l’unione di asset, risorse e capacità strategiche l’obiettivo è far sì che l’intera catena del valore nel settore ambientale arrivi a beneficiarne. Il Memorandum definisce inoltre il percorso di integrazione in Italia del know-how e delle piattaforme per il trattamento di rifiuti industriali già operative in provincia di Milano e di Torino con una capacità di trattamento complessiva pari a circa 300.000 tonnellate di rifiuti all’anno.
Per A2A, come sottolineato dall’AD e DG Renato Mazzoncini, è una ulteriore dimostrazione della volontà di crescere nel settore ambientale: "Un concreto passo avanti per dotare il Paese di infrastrutture strategiche volte a favorire la transizione sostenibile".

Per maggiori informazioni:
https://www.milanofinanza.it/news/partnership-per-la-gestione-dei-rifiuti-industriali-tra-a2a-e-suez-202010061051536784

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − undici =