Alessandro Benetton: in “#UnCaffèConAlessandro” i consigli per la scelta degli studi universitari

Vivere l’ambiente universitario, ascoltare i suggerimenti di professori e genitori ma poi decidere con la propria testa, seguendo interessi e passioni: sono questi i consigli che Alessandro Benetton rivolge ai ragazzi che si apprestano ad affrontare la delicata scelta della facoltà universitaria. L’imprenditore si è occupato dell’argomento nella recente puntata di “#UnCaffèConAlessandro”, la video-rubrica su Youtube che ha come obiettivo discutere di un argomento d’interesse comune in una manciata di minuti. Il video, riportato come di consueto anche dal “Corriere della Sera”, parte da una affermazione semplice ma non scontata: per quanto la scelta sia importante nella vita di un ragazzo, non c’è niente di male a decidere poi in seguito di tornare sui propri passi e deviare percorso. “Non date retta a chi dice che il tempo speso per cambiare facoltà è tempo perso“, ha dichiarato l’imprenditore. “Il tempo sfruttato per capire che cosa si vuole fare davvero non è mai tempo perso, anzi, se si è indecisi non c’è modo migliore per sfruttarlo“. Il video prosegue con i consigli di Alessandro Benetton: per prepararsi alla scelta e capire cosa è meglio per ciascuno non è sufficiente consultare i manuali o i siti internet, ma bisogna frequentare qualche lezione, provare a vivere l’ateneo e parlare con chi già ha iniziato il suo percorso di studi. “Come sapete di voler essere architetti se non avete mai messo piede in un cantiere? Come potete sapere di voler essere degli imprenditori se non avete mai visto un’azienda?” Il Presidente di 21 Invest sottolinea anche l’importanza di seguire le proprie inclinazioni e le proprie passioni, perché studiare per anni qualcosa che non piace è davvero difficile, se non impossibile. Un altro aiuto significativo viene dai consigli degli adulti vicini: “I vostri genitori, i vostri insegnanti, hanno un punto di vista privilegiato. Vi conoscono e riescono a cogliere dall’esterno cose che forse voi non vedete. Credo che possano essere una buona fonte da cui trarre consigli“. Alessandro Benetton conclude la sua riflessione con l’importanza dell’intraprendenza, della voglia di fare, del coraggio: la scelta finale spetta comunque al giovane, così come l’imprenditore stesso decise, a suo tempo, di frequentare l’Università di Boston nonostante i genitori non fossero pienamente d’accordo.

Per visualizzare il video:
https://www.youtube.com/watch?v=RNXHtxi_5Yw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − dieci =