Community diventa Società Benefit: gli obiettivi e il commento del Presidente e fondatore Auro Palomba

Auro Palomba

“La gestione della reputazione va di pari passo con la creazione di valore sostenibile per le imprese, le comunità e i territori. Sempre di più, negli ultimi anni, abbiamo accompagnato i nostri clienti nella creazione di progetti di comunicazione e di stakeholder engagement con focus sempre più spinti verso la sostenibilità, l’inclusione e il digitale”: così Auro Palomba, Presidente e fondatore di Community, ha commentato la decisione di diventare Società Benefit. Si tratta della prima società di advisory specializzata in reputation e leadership ad aver conseguito questo importante status.
Il Gruppo si impegna dunque ad operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti del territorio e dell’ambiente, ma anche delle persone, perseguendo delle finalità che vanno a beneficio di tutti. Su questi pilastri si fonderà la crescita di Community anche nel prossimo futuro.
“La trasformazione in Società Benefit fa parte dell’impegno che in questi due decenni abbiamo assunto per rendere Community “future proof”, pronta ad evolversi innovando, per affrontare un futuro tanto diverso quanto pieno di opportunità da cogliere, con l’obiettivo di contribuire a creare valore per le generazioni future”, ha dichiarato Auro Palomba.
Community, giunta quest’anno a 10 milioni di fatturato con quasi 180 clienti attivi, sarà impegnata a diffondere una cultura della sostenibilità presso i dipendenti, i clienti, le imprese e gli stakeholder. La tutela dell’ambiente sarà al centro del lavoro quotidiano mediante l’utilizzo di tecnologie e servizi per l’efficientamento energetico e la riduzione delle emissioni di CO2. Il benessere di dipendenti e collaboratori sarà coltivato attraverso politiche inclusive e meccanismi di incentivi, formazione professionale, assistenza sanitaria e partecipazione societaria.
In 20 anni di attività, Community ha intrapreso un importante percorso che prosegue tutt’oggi con il passo di diventare Società Benefit. L’anno scorso invece è stato lanciato PurPle – The Science of Why, il primo competence hub sugli ESG che supporta aziende e istituzioni nell’analisi, nella misurazione e nella definizione di strategie che uniscono sostenibilità e reputazione.

Fonte Community diventa Società Benefit: gli obiettivi e il commento del Presidente e fondatore Auro Palomba su Portale Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × uno =