Da multiutility a Life Company: Carlotta Ventura racconta il nuovo percorso di A2A

Carlotta Ventura

Offrire servizi con una finalità ben precisa: aumentare la qualità di vita dei cittadini e del pianeta. È il concetto chiave dietro la naturale trasformazione di A2A da multiutility a vera e propria “Life Company” di stampo europeo. Il Gruppo si prepara ad affrontare quella che Carlotta Ventura, Direttore Communication, Sustainability and Regional Affairs, chiama “decade of action”. Un futuro in cui, ha spiegato in un editoriale pubblicato su “Harvard Business Review Italia”, a contare non sarà più solo il “purpose” delle aziende ma la capacità di portare avanti una visione coerente e trasparente. Ad avere successo saranno quindi quei brand capaci di comunicare al meglio la loro mission e i benefici che possono apportare alla società, soprattutto in tema di sostenibilità. Con il nuovo Piano Industriale 2021-2030, A2A ha dato il via a un nuovo percorso, per la prima volta di portata decennale, che mette energia, acqua e ambiente al centro di un modello di economia circolare. “Un piano di rottura – ha commentato Carlotta Ventura – disegnato da un nuovo vertice che pensa all’azienda in un contesto europeo e che decide di guardare a un orizzonte temporale di lungo periodo”. L’emergenza sanitaria ha portato poi all’accelerazione di un processo di cambiamento già in atto, dando forza alle battaglie sociali, in particolare quelle sul climate change: “Ragionare su una nuova visione del futuro e del ruolo dell’azienda è addirittura indispensabile se ci si trova a essere nel mezzo di una pandemia che ha cambiato le priorità”. Grazie alla nuova vision e al rafforzamento della brand identity, l’impegno di A2A verso lo sviluppo sostenibile viene quindi arricchito, conclude Carlotta Ventura, da “un importante aspetto qualitativo: non solo il cosa fa, ossia si occupa in maniera alta degli elementi della vita del pianeta, ma il come, con attenzione alla qualità della vita delle persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =