Fabrizio Palermo, AD e DG di CDP, annuncia il protocollo d’intesa con la Provincia di Arezzo per i lavori sul ponte Buriano

Cassa Depositi e Prestiti affiancherà la Provincia di Arezzo per supportare le varie fasi di sviluppo e realizzazione dei lavori sulla strada provinciale "Setteponti". È quanto annunciato da Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo, in seguito alla firma del protocollo d’intesa avvenuta ad inizio luglio.
"Dopo circa tre mesi dall’intesa di aprile sull’edilizia scolastica", ha dichiarato l’AD e DG, "torniamo a collaborare con la Provincia di Arezzo per lo sviluppo di un’infrastruttura importantissima per il passato, il presente e il futuro di questo territorio e della sua comunità". L’accordo prevede la consulenza e l’assistenza di Cassa Depositi e Prestiti dal punto di vista tecnico-amministrativo, per la realizzazione di una viabilità provvisoria con un guado di attraversamento del fiume Arno: ciò permetterà la cantierizzazione degli interventi di consolidamento statico e restauro conservativo del ponte Buriano ad Arezzo, opera di rilevanza architettonica in quanto risalente all’epoca medievale e, secondo il parere di alcuni storici dell’arte, rappresentata sullo sfondo della Gioconda di Leonardo da Vinci. Il protocollo d’intesa siglato tra il Gruppo guidato da Fabrizio Palermo e la Provincia di Arezzo, inoltre, permetterà la realizzazione di un nuovo ponte sul fiume Arno per consentire una viabilità alternativa di collegamento tra Arezzo e la zona del Valdarno Superiore.
"Questa ulteriore cooperazione", ha proseguito l’AD e DG, "è un valido esempio di come CDP stia supportando sempre più gli Enti Locali nello sviluppo delle diverse infrastrutture del Paese, agendo non solo come finanziatore ma anche come punto di riferimento nell’avanzamento e nella realizzazione delle opere". Sotto la gestione di Fabrizio Palermo, il Gruppo ha effettuato diverse operazioni di rilievo nazionale, tra cui il Piano Industriale 2019-2021 che prevede investimenti per un totale di circa 200 miliardi di euro. In linea con tale programmazione, l’attività di CDP nella zona di Arezzo sarà volta ad affiancare la Provincia nelle fasi di sviluppo del progetto, con il fine di seguire l’iter progettuale, procedurale e amministrativo degli interventi. Nello specifico, l’assistenza di Cassa Depositi e Prestiti sarà relativa alle attività di supporto tecnico alla progettazione, consulenza amministrativa sui bandi di gara per affidamento dei servizi di ingegneria e di appalto lavori, insieme ad attività di supporto nella fase di gestione dei contratti. Per la realizzazione dell’intesa, ha annunciato CDP in una nota, da parte del Gruppo è prevista assistenza continuativa con l’obiettivo di rispettare l’iter concordato e imprimere un’accelerazione ai progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − cinque =