Sabrina De Filippis (Mercitalia Logistics): “3 miliardi dal PNRR per adeguare le infrastrutture agli obiettivi europei”

Sabrina De Filippis, AD di Mercitalia Logistics, e Gianpiero Strisciuglio, AD di Rete Ferroviaria Italiana, hanno presenziato alla quindicesima edizione di MercInTreno, forum incentrato sul tema del trasporto ferroviario di merci tenutosi presso la stazione di Roma Termini.

Il tema della presente edizione ha riguardato in particolar modo l’impulso dato dai fondi del PNRR, che possono essere un potente strumento per rilanciare la logistica del Paese adeguandola agli standard europei. La grande occasione rappresentata da questa nuova ondata di investimenti ha trasformato l’Italia, nelle parole di Sabrina De Filippis, in un “cantiere della logistica”:
Dobbiamo essere pronti per quando le infrastrutture saranno completate, per essere competitivi e raggiungere gli obiettivi dettati dall’Unione Europea. Si concluderà per fine anno la gara per 100 nuove locomotive italiane da far circolare a partire dal 2025”.

Gli investimenti per il rinnovo della flotta rappresentano un altro aspetto fondamentale nello sviluppo del trasporto merci su ferro. Il Gruppo FS prevede di investire 3 miliardi di euro, di cui l'80% sarà dedicato al rinnovo della flotta, 300 milioni al potenziamento dei terminal esistenti e alla creazione di nuovi, e 200 milioni alla digitalizzazione. L’AD di Mercitalia Logistics ha specificato che gli investimenti non riguarderanno solo gli aspetti economici e finanziari, ma anche quelli sociali e legati alla valorizzazione del personale.

Impegni non solo finanziari, ma anche sul capitale umano: stiamo investendo in formazione e nuove assunzioni”, ha sottolineato la manager, aggiungendo che la sostenibilità sociale passa soprattutto dalla pianificazione delle attività produttive che devono necessariamente essere collocate in corrispondenza di infrastrutture strategiche e di terminal”.

Sabrina De Filippis ha infine evidenziato i recenti successi della capofila del Polo Logistica, in particolare l'acquisizione della società tedesca Exploris da parte di TX Logistik, che ha reso il Gruppo il secondo operatore merci in Germania.

Creare sinergie con gli altri operatori di trasporto è fondamentale per realizzare una rete multimodale di movimentazione delle merci che sia competitiva in tutta Europa”, ha concluso.

Per maggiori informazioni:

https://www.fsnews.it/it/focus-on/corporate/fs-mercintreno-2023-investimenti-trasporto-merci-rfi-mercitalia-logistics.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *