Serenissima Ristorazione ha riattivato a Perugia il servizio di consegna pasti per studenti stranieri ed Erasmus

Serenissima Ristorazione aveva firmato lo scorso marzo 2020 un’intesa con l’Agenzia per il Diritto allo Studio di Perugia al fine di garantire la consegna di pasti a 9 studenti fuori sede in regime di quarantena a causa dello scoppio della pandemia da Covid-19. Tale servizio era stato concepito per essere usufruito dagli studenti della Facoltà di Ingegneria residenti in case private oppure nei collegi gestiti dall’Agenzia, fuori sede e a distanza dai loro nuclei familiari originari. Inizialmente previsto per un paio di settimane, era stato reso operativo in pochissimo tempo a partire dalla richiesta dell’ateneo perugino, in un contesto senza precedenti nella recente storia del Paese. Questo servizio è ripreso a settembre, in virtù e conseguenza della ripartenza in completa sicurezza dell’anno accademico, ed è richiedibile da tutti gli studenti stranieri e in Erasmus che ritornano a Perugia da zone Covid-19. Esattamente come sei mesi fa, Serenissima Ristorazione ha il compito di consegnare agli studenti la giornata alimentare completa, ovvero colazione, pranzo e cena: nello specifico, vengono preparate pietanze fresche in linea con le proposte delle mense universitarie e cucinate con materie prime biologiche, DOC e IGP, senza dimenticare prodotti a kilometro zero e tipici della Regione Umbria. Per pranzo e cena è possibile scegliere un primo e un secondo piatto all’interno di quattro differenti proposte, oltre a un contorno e a pane (anche integrale) e acqua. Questa la procedura di consegna, in linea con le normative per arginare la diffusione del Covid-19: un operatore della società di Vicenza gestisce la distribuzione dei pasti riposti dentro un contenitore, che viene lasciato la mattina accanto al portone dell’abitazione, previa notifica via telefono allo studente.

Fonte Serenissima Ristorazione ha riattivato a Perugia il servizio di consegna pasti per studenti stranieri ed Erasmus su Cultura360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + quattordici =