Serenissima Ristorazione tra le “Green Stars” per sostenibilità e innovazione nel settore alimentare

Serenissima Ristorazione, leader italiano nel settore della ristorazione collettiva, è stata insignita del titolo “Green Stars” (categoria “Servizi di ristorazione”) dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza. Alla realtà guidata da Mario Putin è stato riconosciuto l’impegno in materia di sostenibilità e innovazione tecnologica nel settore alimentare.
Con un punteggio di 58 su 100, il Gruppo entra così tra le otto “Green Stars” nella categoria di riferimento. Il premio, giunto alla seconda edizione, è assegnato dopo una procedura di valutazione sulla reputazione online delle aziende. Lo studio prevede l’analisi di oltre un milione di siti, comunicati stampa, news, commenti su blog e social media riguardanti l’impatto sulla sostenibilità di 2.000 imprese italiane. Il premio ne seleziona 300, le più meritevoli nel Paese. I 30 aspetti esaminati includono la sostenibilità ecologica, economica e sociale, insieme al grado d’innovazione e di tecnologia nelle strumentazioni e nei processi aziendali.
“Siamo orgogliosi di essere una delle 300 imprese ‘Green Stars’ della sostenibilità”, ha commentato con soddisfazione Tommaso Putin, CFO di Serenissima Ristorazione: “Essere riconosciuti dall’ITQF tra i campioni italiani ci conferma che il nostro impegno per migliorare il nostro impatto sull’ambiente, nel territorio e verso tutti i nostri interlocutori sta andando nella direzione giusta. Siamo consapevoli che la strada verso la sostenibilità è ancora lunga e articolata. Questa certificazione ci spinge a fare ancora di più e meglio”.
La valutazione dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza prevede tre passaggi: il primo, un’attività di “crawling” online, ovvero acquisizione dati tramite algoritmi per ricercare tutti i contenuti sulle 2.000 aziende che contengano riferimenti alla sostenibilità; il secondo, compiuto attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale per la valutazione, positiva o negativa, dei riferimenti rilevati; un terzo e ultimo passaggio per calcolare il risultato su base percentuale rispetto al primo classificato del settore. Al termine della rilevazione, Serenissima Ristorazione è stata riconosciuta tra le “Green Stars” nella categoria “Servizi di ristorazione”.
Il premio giunge a conferma di un lungo impegno per la sostenibilità e per la sensibilizzazione contro lo spreco alimentare. Il Gruppo, leader nella ristorazione collettiva, ha infatti ricevuto nel 2021 il Premio Emas Italia, assegnato a imprese e organizzazioni che si impegnano a migliorare la propria efficienza ambientale. Tra i progetti di sensibilizzazione, Serenissima Ristorazione ha portato la Green Week Food nelle scuole di Bolzano con cui opera e ha promosso un progetto di Foodinsider per favorire il consumo di menu a basso impatto ambientale. Inoltre, ha all’attivo una partnership con Biova Project per recuperare il pane non somministrato, lavorarlo e trasformarlo in birra artigianale. Non da ultimo, un’iniziativa per recuperare il cibo integro e non somministrato e devolverlo come pasto solidale ad associazioni benefiche come il Banco Alimentare.

Per maggiori informazioni:
https://www.foodserviceweb.it/2022/05/06/il-gruppo-serenissima-conquista-la-stella-verde/

Fonte Serenissima Ristorazione tra le “Green Stars” per sostenibilità e innovazione nel settore alimentare su Portale Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 − due =