Settore energetico: Edison acquisisce Energia Etica

Il 2 luglio Edison S.p.A. ha confermato l’acquisizione da ESA Italia di Energia Etica – società che opera nel mercato della vendita di gas metano ed energia elettrica ai consumatori finali, ovvero famiglie e imprese, in Lombardia, Umbria, Marche, Campania e Basilicata – rafforzando così la propria presenza sul territorio nazionale.  

Edison è una delle società leader del settore in Italia, si dedica alla vendita di energia elettrica e gas naturale a famiglie e clienti business (come professionisti, imprese e condomini) per un totale di 1,6 milioni di clienti finali, ed è costituita da 613 contact point attivi su tutto il territorio nazionale. La realtà guidata dall’Amministratore Delegato Massimo Quaglini è inoltre impegnata nella sfida verso la transizione energetica attraverso la mobilità sostenibile, lo sviluppo di generazione low carbon e i servizi di efficienza energetica e il suo operato è in linea con il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) e gli obiettivi definiti dal Green Deal europeo.  

L’acquisizione permette a Edison di ampliare non solo il proprio portafoglio con circa 22 mila clienti (di cui 17 mila relativi alla fornitura di gas e 5 mila a quella di energia elettrica) proponendo soluzioni di servizi innovativi, ma anche la rete fisica di vendita poiché Energia Etica è attiva sul territorio con 11 sportelli e 20 dipendenti. Con questa operazione Edison mira a rafforzare ulteriormente la propria presenza sul territorio e la propria posizione in qualità di operatore nazionale di riferimento nel settore retail, e mira inoltre a ottenere un ruolo di rilievo nel potenziamento del mercato.  

“Questa acquisizione – ha dichiarato l’Amministratore Deelegato Massimo Quaglini – integra lo sviluppo organico di Edison nel mercato retail, uno dei pilastri della nostra strategia insieme ai servizi innovativi, alla produzione di energia low carbon, da fonti rinnovabili e la mobilità sostenibile. Operazioni come questa dimostrano che Edison continua a giocare il ruolo di operatore di riferimento nel processo di consolidamento del settore energetico, anche attraverso l’acquisizione di realtà locali qualitativamente importanti, con un forte radicamento sul territorio e un portafoglio clienti in costante crescita”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =