Ares Ambiente a Waste Management Europe 2022: i dettagli della partecipazione

Ares Ambiente

Realtà leader del comparto della gestione dei rifiuti come Ares Ambiente ma anche innovatori del settore, acquirenti, autorità di regolamentazione e governo si sono ritrovati a Bergamo nei giorni 21-22-23 giugno in occasione della European Waste Management Conference: imperdibile appuntamento per aggiornarsi sui trend del comparto, su tecnologie e soluzioni innovative ma anche per incontrare partner, clienti e individuare nuove opportunità.

L’attenzione di Ares Ambiente al settore e alla sua evoluzione è uno dei punti di forza dell’azienda: nuovi impianti autorizzati o modifiche ad impianti esistenti sul territorio italiano; impianti nel panorama europeo che possono soddisfare al meglio le esigenze del produttore del rifiuto; nuovi trattamenti disponibili. Intercettare, anticipare i cambiamenti è fondamentale per riuscire a diventare un punto di riferimento per i propri clienti.

La partecipazione alla fiera Waste Management Europe 2022 si è rivelata un’esperienza molto soddisfacente per Ares Ambiente: nello stand i visitatori hanno avuto modo di vedere da vicino la passione e l’entusiasmo con cui svolge il proprio lavoro, veicolati all’amore per la terra.

È proprio questo amore che ci porta a ideare soluzioni innovative e a prestare la massima attenzione per proteggerla” si legge sul sito dell’azienda fondata da Marco Domizio: non a caso l’evento si è rivelata anche un’ottima occasione per condividere insieme ad altri leader del settore, innovatori ed acquirenti le soluzioni di economia circolare che Ares Ambiente ha adottato da tempo e che ne plasmano quotidianamente le attività.

Fonte Ares Ambiente a Waste Management Europe 2022: i dettagli della partecipazione su Portale Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici + sette =