Fabrizio Palermo: CDP e BMPS insieme per finanziare le aziende italiane che operano in Cina

Come confermato nel comunicato ufficiale del 17 luglio 2020, Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Banca Monte dei Paschi di Siena (BMPS) hanno concluso due operazioni di finanziamento a favore delle imprese italiane in Cina. Le operazioni, dal valore complessivo di 130 milioni di euro, sono finalizzate a promuovere la crescita delle aziende italiane che operano in Cina o delle succursali cinesi di società italiane, con un occhio di riguardo anche alle imprese controllate e costituite direttamente nel Paese. Nel contesto in cui stiamo vivendo, anche in relazione all’emergenza sanitaria verificatasi negli ultimi mesi, diventa fondamentale fornire questo tipo di liquidità per garantire la piena operatività delle imprese.
La prima operazione è costituita da una linea di credito a breve termine del valore di 100 milioni di euro: andrà a supportare le esigenze di liquidità di breve periodo, fondamentali per sostenere le proprie attività in un mercato complicato come quello attuale. La seconda operazione è pensata invece per il medio-lungo termine: in valuta locale, di importo pari a circa 240 milioni di Renmimbi (30 milioni di euro), è destinata a supportare i fabbisogni finanziari derivanti da iniziative per la crescita e sviluppo. CDP, guidata dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Fabrizio Palermo, ha concesso l’intero finanziamento della linea a medio-lungo termine, a valere anche sull’emissione dei “Panda Bond” da 2 miliardi di Renminbi. La realtà guidata da Fabrizio Palermo è la prima in Italia ad effettuare un’emissione obbligazionaria in Cina in valuta locale volta a supportare le imprese italiane attive o interessate a operare sul mercato cinese. Stiamo attraversando una fase particolarmente complessa per il commercio internazionale: facilitare l’accesso al credito, anche alle aziende di dimensioni minori rispetto a quelle supportate da CDP, è una mossa significativa ed importante da compiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 5 =