Almo Collegio Borromeo porta Brahms in streaming e lancia l’hashtag #lamusicanonsiferma

Un concerto in streaming, sulla pagina Facebook ufficiale dell’Almo Collegio Borromeo: l’hashtag scelto è #lamusicanonsiferma. Per superare virtualmente la sospensione delle attività dal vivo dovuta alle misure attuate dal Governo per il contenimento dell’infezione da Covid-19, il Campus ha deciso di offrire la musica di Brahms in streaming. Il concerto, tenutosi martedì 10 marzo alle 21, è stato eseguito dal Duo Mazzoni – Mazzon. Marcello Mazzoni e Silvia Mazzon, uniti nella musica così come nella vita, hanno eseguito la Seconda Sonata in la maggiore Op. 100. La scelta non è casuale: composta nel 1886 da Brahms durante un soggiorno lungo le rive del Lago di Thun, in Svizzera, è caratterizzata da un sentimento di serenità e armonia, derivante dal periodo di pace che il musicista era riuscito a trovare in questo luogo così adatto alla composizione.
I due musicisti che si sono esibiti sulla pagina Facebook dell’Almo Collegio Borromeo non potendo suonare nella cornice della Sala degli Affreschi hanno scelto la tranquillità del loro salotto di casa, a Reggio Emilia. Il Duo collabora dal 2016 e ha partecipato a diverse rassegne musicali. Il primo disco, dedicato alle tre sonate di Johannes Brahms, si intitola “Limen Music”.
Le severe norme alle quali tutti dobbiamo attenerci ci costringono a cancellare, speriamo solo momentaneamente, ogni iniziativa dal vivo, almeno sino all’inizio del mese di aprile. Marcello e Silvia suoneranno comunque per noi e la loro esibizione potrà essere seguita dal vivo attraverso Facebook“, ha commentato Alessandro Marangoni, Direttore Artistico della stagione musicale del Borromeo. La musica, quindi, non si ferma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + quattordici =