Terna lancia il suo primo Green Bond. Richieste superiori a 3,3 mld di euro

Terna

Terna, la società italiana della rete ad alta tensione, guidata dal maggio 2017 dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris, ha lanciato con successo un primo green bond, della durata di 5 anni, da 750 milioni di euro, rispetto ai 500 milioni inizialmente pianificati. Le forti richieste, come riporta l’edizione online del quotidiano La Repubblica, superano al momento i 3,3 milioni di euro.
Il green bond, destinato ad investitori istituzionali e per il quale verrà presentata una richiesta di ammissione alla quotazione sulla Borsa del Lussemburgo, ha dunque ottenuto dal mercato una richiesta circa 6 volte superiore rispetto all’offerta. L’emissione, che avverrà a un prezzo pari a 99,627% e pagherà una cedola dell’1,000%, rientra nel programma EMTN – Euro Medium Term Notes da 8 miliardi di euro, a cui sono stati attribuiti i rating BBB+ (stabile) da Standard and Poor’s e da Fitch.

Per maggiori informazioni:
http://www.repubblica.it/economia/rapporti/energitalia/sostenibilita/2018/07/18/news/terna_maxi_richieste_per_il_green_bond_da_750_milioni-202108874/

Fonte: Terna lancia il suo primo Green Bond. Richieste superiori a 3,3 mld di euro su Energia e Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 8 =